Mission

L'Unione Italiana Consulenti e Istruttori Cinofili è una

Associazione professionale di categoria.

Nel nostro Paese, vuole rappresentare chi per professione svolge consulenze o istruisce nell'ambito della cinofilia.

Vuole che tutti i liberi professionisti facenti parte all'associazione siano sinonimo di garanzia per gli utenti che vogliono, con il proprio cane, intraprendere un qualsiasi percorso in questo ambito.

 

Cosa offriamo

Essere iscritti all'UNICISC significa far parte di

un'organizzazione che riconosce la tua figura professionale

e che funge da garante per il consumatore finale.

L'UNICISC garantisce la professionalità di tuttti i liberi

professionisti iscritti; ne richiede il continuo e costante

aggiornamento, al fine di mantenere la propria qualifica e fornisce

a tutti i soci una polizza assicurativa di responsabilità civile verso terzi.

        Certificazione ISO 9001

L'UNICIS ha ottenuto la certificazione ISO 9001

             Polizza UNICISC

L'UNICISC fornisce a tutti i soci una polizza assicurativa di responsabilità civile verso terzi

                Diventa socio

Se un istruttore o un consulente cinofilo?

Scopri i vantaggi dell'essere socio UNICISC! Presenta la tua domanda di iscrizione

                    PROFESSIONISTI ANCHE SENZA ALBO...                                                 FINALMENTE È LEGGE!

Finalmente è legge !               

E’ arrivato il riconoscimento per le professioni non regolamentate.

Il 19 dicembre 2012 è stato infatti approvato dalla commissione

Attività produttive della camera, riunita in sede legislativa, il disegno di legge n. 1943-B

che regolamenta le associazioni senza un albo di riferimento.

A questo punto, il consumatore che vorrà usufruire di una prestazione da parte di

un professionista non iscritto a un ordine, potrà consultare l’elenco delle Associazioni

professionali pubblicato  sul sito del Ministero dello sviluppo economico.

Le associazioni dovranno pubblicare on line sul loro portale tutti gli elementi informativi,

impegnandosi a rispettare criteri di trasparenza, correttezza,

veridicità. Le associazioni professionali potranno rilasciare ai propri iscritti,

previe le necessarie verifiche,  delle attestazioni, che però non rappresentano

requisito necessario per l’esercizio dell’attività, su molteplici aspetti

(regolare iscrizione del professionista, requisiti e standard qualitativi, possesso della

polizza assicurativa), al fine di tutelare i consumatori e di garantire la trasparenza del

mercato dei servizi professionali.



        Al Ministero dello sviluppo economico, il compito di vigilare sulla corretta attuazione                 della legge.

 

                                           Ecco il testo integrale della legge

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© UNICISC Via LIBERTA' 17 20821 MEDA (MB) C.F.:05483970967